Sezione primavera

aula sezione primavera

La sezione “ Primavera “ inserita nella struttura della Scuola dell’Infanzia paritaria, nasce per far fronte alla crescente domanda di servizi educativi per i bambini che hanno un’età compresa tra i 24 e i 36 mesi.

Un’iniziativa sperimentale per l’ampliamento dell’offerta formativa, improntata a criteri di una risposta che tenga in primo luogo conto dei ritmi, tempi e diritti dei bambini al fine di offrire una qualità pedagogica e flessibile, rispondendo alle caratteristiche della specifica fascia di età, atta a favorire un’effettiva continuità del percorso formativo lungo l’asse cronologico 0-6 anni. La sezione “ Primavera “ segue il funzionamento della scuola dell’Infanzia, è in stretto rapporto di collaborazione con quest’ultima e segue lo stesso Progetto Educativo, Didattico, di Religione e lo stesso Calendario Scolastico.

La presenza nella struttura di una Scuola dell’Infanzia consente un confronto verticale (con bambini d’età eterogenea). Ciò permette la conoscenza e la condivisione d’esperienze tra piccoli e grandi, e rende ancor di più la scuola un ambiente complesso e articolato di socializzazione, di trasmissione di informazioni, di orientamento. Sono previste esperienze educative, strutturate e cicliche, di interscambio tra i bambini della Scuola dell’infanzia e la sezione primavera, progettate in accordo con gli insegnanti della scuola dell’infanzia. Il gruppo classe affidato ad un’educatrice è composto da un massimo di 10 bambini.

PROGETTO ACCOGLIENZA

Il progetto accoglienza rappresenta un punto privilegiato di incontro tra la scuola e la famiglia , in quanto fornisce preziose opportunità di conoscenza.

COME?

Due mattine, per due giorni consecutivi, accompagnati dai genitori, dalle 10.00 alle 11.00 .

QUANDO?

Durante il mese di giugno .

PER CHI?

Per i bambini che iniziano a settembre .

MODALITA’ ORGANIZZATIVA:

L’inserimento a settembre avverrà in modo graduale.

I bambini vengono inseriti, a piccoli gruppi, la prima settimana dalle 09.00 alle 11.30. La seconda settimana dalle 09.00 alle 13.30. Successivamente tutto il mese di settembre l’uscita è alle 13.30. Se con il mese di ottobre il bambino dimostra di vivere serenamente la presenza all’interno della scuola e se non ha altri bisogni (ad esempio dorme il pomeriggio), in accordo con l’educatrice di riferimento, può frequentare seguendo l’orario normale.